Bonucci, sono più voglioso di prima

"Sono tornato perché mi mancava casa e perché qui avevo lasciato il cuore": è un Leonardo Bonucci "più positivo e più voglioso di prima" quello che presenta oggi la sua seconda avventura alla Juventus. "Ho capito che la decisione presa in un momento di rabbia non era quella giusta", aggiunge. "Sono entusiasta di iniziare questo nuovo percorso, dopo un anno che mi ha dato tanto dal punto di vista umano ma mi ha tolto a livello di vittorie". Starà a me portare i tifosi dai fischi agli applausi. Capisco quello che ho sentito", dice Bonucci in merito alla freddezza iniziale nei suoi confronti. "Dopo l'amarezza di quella esultanza - afferma a proposito del suo gol contro la Juve con la maglia del Milan - spero di regalare ai tifosi tante tante gioie. Con vittorie e soddisfazioni tuttO si sistema". La discussione con Allegri "è stato uno dei motivi della rabbia che un anno fa mi ha portato a lasciare la Juve, ma in questo anno ci siamo visti più di una volta, in campo e fuori, e ci siamo anche abbracciati".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Torino Repubblica
  2. Eco del Chisone
  3. Torino Oggi.it
  4. La Stampa
  5. Torino Oggi.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pinerolo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...